Il problema

PHP è un linguaggio molto diffuso che permette di sviluppare applicazioni web potenti.

La sua predisposizione alla connessione con database di praticamente qualsiasi vendor e l'integrazione con la tecnologia AJAX, unitamente alla sua disponibilità per qualsiasi piattaforma, ne hanno fatto uno dei principali, se non il principale, linguaggio utilizzato dagli sviluppatori Web.

Tutta questa flessibilità di PHP deriva dalla sua natura di linguaggio "interpretato".

Per "interpretato" si intente un linguaggio che non viene tradotto in linguaggio binario una volta per tutte, come le applicazioni per Windows ad esempio, ma che viene "compilato, ovvero tradotto in linguaggio macchina, nel momento in cui il codice deve essere eseguito.

Ovviamente il processo di compilazione, traduzione in linguaggio macchina, occupa tempo e cicli di processore.

Nella condizione in cui una pagina sviluppata in PHP viene richiesta 1000 volte, il processo di compilazione avviene una volta per ogni richiesta.

La soluzione

La soluzione a questo tipo di problema consiste nel disporre di un meccanismo, detto caching, in grado di "tenere in memoria" il codice compilato, in modo da non doverlo ri compilare.

In questo modo la velocità di esecuzione di PHP può essere aumentata fino a 20 volte rispetto all'interpretazione "standard".

Il servizio SKNT

Tutti i server web di SKNT dispongono di sofisticate tecnologie dedicate all'accelerazione dell'esecuzione del codice PHP.

Il sistema è in grado di riconoscere l'introduzione di modifiche all'interno del codice, ad esempio a seguito di un aggiornamento, e provvedere alla compilazione solo se necessaria.

In questo modo le vostre applicazione guadagneranno in termini di velocità sino a 20 volte rispetto all'applicazione senza accelerazione.

I cookie ci aiutano a migliorare la tua esperienza di navigazione.

Utilizzando il sito, accetti quindi l'utilizzo dei cookie.